Assegnazione gratuita di piante forestali

Chi può fare domanda?

Le piante forestali vengono assegnate gratuitamente ai soggetti di seguito indicati esclusivamente per la realizzazione di specifici interventi

Enti Pubblici e Onlus per realizzare progetti di educazione e didattica ambientale, sperimentazione e divulgazione sulle tematiche della biodiversità vegetale e forestale, della vivaistica forestale, della selvicoltura e dell’arboricoltura da legno, nel caso in cui non siano previsti specifici finanziamenti per la loro attuazione. L’assegnazione gratuita riguarderà al massimo 50 piantine di dimensioni inferiori ai 70 cm di altezza (oltre a tali limiti si applicheranno le normali tariffe di listino);

  • Enti Pubblici per finalità di recupero ambientale, imboschimento, rinaturalizzazione e sistemazione del territorio, nel caso in cui non siano previsti specifici finanziamenti per la realizzazione di questi progetti (le piante assegnate saranno di dimensioni inferiori ai 70 cm di altezza);
  • dimora di un albero per ogni nato);
  • Comuni e Istituti Scolastici aderenti alla “Giornata Nazionale dell’Albero”;
  • Soggetti pubblici o privati per interventi di ricostituzione di boschi danneggiati da incendi e altre calamità naturali, che non beneficino di specifico finanziamento; le piante verranno assegnate in base alla verifica di specifico progetto di recupero redatto da tecnico competente, da allegare alla richiesta (le piante assegnate saranno di dimensioni inferiori ai 70 cm di altezza).

Modalità di richiesta

Per gli enti pubblici la domanda può essere redatta su carta intestata o richiedete apposito modulo. L’istanza, trasmessa via email, via fax, via posta ordinaria o consegnata a mano va inviata a : assvivaistiforestali@libero.it  .

Per i privati la domanda va redatta compilando una richiesta, corredata di marca da bollo, progetto di recupero e attestazione ufficiale dell’evento calamitoso, e inviata per posta o consegnata a mano al.

Per agevolare la scelta delle piante è possibile richiedere l’elenco delle specie forestali prodotte e disponibili, dei nostri Soci Effettivi a: aps@associazioneavif.iy

Distribuzione piante

Con lettera di assegnazioni vengono comunicate ai richiedenti le specie, le relative quantità attribuite e le modalità per la consegna.

La distribuzione delle piante viene effettuata due volte l’anno:

  • fine ottobre – novembre per le domande pervenute entro e non oltre il 15 settembre;
  • fine marzo – aprile per le domande pervenute entro e non oltre il 15 febbraio.